Cucina Metabolica,  Ricette Dolci,  Torte e Crostate

Torta Camilla Metabolica

Non poteva mancare anche la Camilla come Torta da sperimentare nella versione della Cucina Metabolica!

Questa torta è molto semplice ed è davvero salutare. E’ senza lievito, senza glutine, senza zucchero e senza lattosio!

Vediamo subito come si prepara.

Ingredienti

  • 400 g di carote al netto degli scarti
  • 125 g farina di mandorle
  • 125 g mandorle tritate grossolanamente
  • 60 g eritritolo più qualche cucchiaio per fare lo “zucchero” a velo
  • 3 uova
  • 5 gocce estratto di vaniglia o buccia di mezzo limone grattugiata
  • un pizzico di sale rosa o integrale
  • 30 g olio evo delicato

Trovi gli ingredienti consigliati sulla lista che ho cerato per acquistare in sicurezza. La trovi QUI.

Per saperne di più sull’eritritolo leggi l’articolo QUI. Per scoprire quali sono le farine a basso indice glicemico leggi QUI.

Preparazione

Prepara le carote togliendo lo scarto e tritandole finemente, oppure grattugiandole; tieni da parte.

Separa gli albumi dai tuorli e monta questi ultimi insieme all’eritritolo con l’aiuto delle fruste elettriche. Aggiungi anche l’olio evo e monta fino ad avere una bella schiuma.

Unisci alle uova la farina di mandorle e le mandorle tritate grossolanamente come indicato negli ingredienti.

Con la spatola mescola bene ed aggiungi anche le carote amalgamando per bene il tutto.

Ora occupati dei 3 albumi montandoli a neve ben ferma.

Molto delicatamente incorporali al resto dell’impasto usando la spatola, con movimenti dal basso verso l’alto per non smontarli.

Fai attenzione qui perchè se fai bene questo passaggio la torta verrà soffice e abbastanza alta.

E’ tempo di versare l’impasto in una tortiera ricoperta da carta forno ed infornare a 170 gradi ventilato per 45 minuti.

Un volta cotta lascia raffreddare la Torta Camilla e nel frattempo prepara lo “zucchero” a velo.

Ti servirà un tritatutto di quelli che si utilizzano per macinare i chicchi di caffè, i semini o le spezie. Non il frullatore o il classico tritatutto minipimer.

Versa qualche cucchiaio di eritritolo nel tritatutto e dai due o tre giri. Questo basterà per polverizzare l’eritritolo ed ottenere così il tuo “zucchero” a velo….senza zucchero!

Una volta raffreddata la torta puoi munirti di setaccio e spolverare il tuo “eritritolo al velo”.

Ecco pronta la tua Torta Camilla Metabolica per una sana merenda o una buona colazione!

Che ne dici di provarla e farmi sapere se ti è piaciuta?

Scrivimi QUI o lascia un commento sotto alla ricetta se vuoi.

Chiedimi informazioni se hai bisogno, ti risponderò volentieri!

 

A presto.

Simona

La mammasugarfree

 

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi